SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI A 300€
icon account p

Carrello

Checkout sicuro
icon cart bottle wi
0

icon account p

Carrello

Secure checkout
icon cart bottle wi
0
lageder fragment
PREMI E RICONOSCIMENTI

Vigneti delle Dolomiti IGT Sauvignon Blanc "Fragment" 2023 - Alois Lageder

21,70 

Sauvignon Blanc altoatesino di grande freschezza e mineralità, ottenuto dall'assemblaggio di uve cresciute in parte su suoli di origine vulcanica e in parte su terreni calcerei. Perfetto con piatti di verdure o ricette a base di pesce.

54 disponibili

disponibilità immediata

Informazioni aggiuntive

Tipologia vino

Vino Bianco

Vitigno

100% Sauvignon Blanc

Denominazione

Vigneti delle Dolomiti IGT

Annata

2023

Filosofia produttiva

Biologico

Abbinamenti

Antipasti, Verdure, Asparagi, Pesce, Crostacei fritti o alla griglia, Carni bianche

Allergeni

Solfiti

Formato

Bottiglia 0,75l

Regione

Trentino-Alto Adige

Stato

Italia

Gradazione alcolica  11%
DESCRIZIONE
note di degustazione
INFO AGGIUNTIVE

Località di provenienza

Magrè, Niclara, Curon, Missiano, Bressanone, San Pietro Mezzomonte e Merano (BZ).

Terreni

Suoli molto calcarei a Magrè, Niclara, Curon e Missiano.

Suoli con roccia vulcanica a Bressanone, San Pietro Mezzomonte e Merano.

Altitudine

240-840 metri s.l.m.

Età delle viti

2-73 anni.

Metodo produttivo

Vendemmia manuale.

Diverse vinificazioni: fermentazione sulle bucce/breve macerazione sulla pressa/pressatura diretta.

Maturazione in acciaio/barrique grandi/barrique piccole per circa 6 mesi sulle fecce grossolane.

Colore giallo chiaro con leggeri riflessi verdognoli.

Al naso regala un bouquet freschissimo e bilanciato, con note di frutti gialli, pera, scorza di agrumi, fiori bianchi, melissa, erbe alpine e cenni di menta e alloro.

Al palato si presenta fresco, lineare, verticale, mediamente corposo ed equilibrato.

Temperatura di servizio 10-12°
Quando berlo  Da consumare idealmente entro 6 anni
Alois Lageder

La storia dell'azienda ebbe inizio nel 1823, allorché Johann Lageder, apprendista artigiano, cominciò a commerciare in vini a Bolzano. I suoi figli e nipoti decisero di acquistare dei vigneti e produrre essi stessi del vino. Alois III, pronipote del capostipite, capì che la varietà climatica dell’Alto Adige poteva diventare un fattore vincente, e nel 1934 acquistò la tenuta Löwengang di Magrè, nella parte meridionale dell´Alto Adige. Fu lì e in altri villaggi che fece installare dei torchi per produrre vino, e ben presto anche diversi viticoltori cominciarono a conferirgli le proprie uve. Nel 1963, Alois III morì improvvisamente, quando il figlio Alois IV aveva solo 12 anni. Toccò quindi a sua moglie Christiane e alla figlia maggiore Wendelgard rilevare provvisoriamente l’azienda paterna, finché il fratello Alois IV, a metà degli anni Settanta, prese in mano la tenuta insieme a sua sorella e suo marito ed enologo cognato Luis von Dellemann. Da quel momento, introdusse severi criteri di qualità, adottando al tempo stesso dei metodi innovativi nei vigneti e in cantina, che gli valsero un posizionamento più elevato sul mercato. Applicando i principi del metodo biologico-dinamico, la tenuta coltiva oggi 55 ettari.

ABBINAMENTI PERFETTI

verdure grigliate
Verdure grigliate
Asparagi allo speck
Asparagi allo speck
Tempura
Tempura di gamberi

Prodotti correlati

Visa Mastercard American Express PayPal Diners Club Discover

Copyright © 2023 - Enoteca Maggiolini - Tutti i diritti riservati - Via Novara, 19 Bareggio - P.IVA 04331790966 - Credits by Futuraweb srl

heartmagnifiercrossmenu