SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI A 300€
icon account p

Carrello

Checkout sicuro
icon cart bottle wi
0

icon account p

Carrello

Secure checkout
icon cart bottle wi
0
vite maritata
PREMI E RICONOSCIMENTI

Asprinio di Aversa DOP "Vite Maritata" 2021 - I Borboni

16,00 

Bianco campano profumato e scorrevole, ottenuto da uve Asprinio in purezza. Dotato di grande freschezza e sapidità, si abbina perfettamente agli antipasti di mare e alle fritture.

   

55 disponibili

disponibilità immediata

Informazioni aggiuntive

Tipologia vino

Vino Bianco

Vitigno

100% Asprinio

Denominazione

Asprinio di Aversa DOP

Annata

2021

Abbinamenti

Antipasti marinati nel limone, Fritture di pesce, Mozzarella di bufala

Allergeni

Solfiti

Formato

Bottiglia 0,75l

Regione

Campania

Stato

Italia

Gradazione alcolica  12%
DESCRIZIONE
note di degustazione
INFO AGGIUNTIVE

Zona di produzione

Agro Aversano.

Terreno, altitudine

Prevalentemente sabbioso, di genesi vulcanica; 80 metri s.l.m.

Età delle viti

40-50 anni.

Sistema di allevamento

Sylvoz.

Metodo produttivo

Raccolta manuale in cassette.

Diraspapigiatura e pressatura sottovuoto.

Fermentazione e affinamento in contenitori di acciaio per circa 6 mesi.

Imbottigliamento con microfiltrazione sterile mediante cartuccia microporosa da 0,45 micron.

Affinamento in bottiglia di circa 2 mesi.

Vino dal colore giallo paglierino intenso, decisamente brillante.

Al naso offre un profumo gradevole e persistente, con riconoscimenti di sentori minerali, di agrumi e melone giallo.

Gusto molto fresco e persistente, con grande concentrazione di sali minerali. Corpo con ritorno dei sentori olfattivi, tendente all'acidulo.

Temperatura di servizio 10°
Quando berlo  Può essere stappato al momento
I Borboni

La fondazione della cantina ha avuto origine dalle radici della famiglia Numeroso. Già proprietaria, fin dalla seconda metà del ‘700, di venti ettari vitati con la leggendaria forma di allevamento conosciuta come “vite maritata al pioppo”, la famiglia Numeroso si dedica esclusivamente a rivendere le uve ottenute dalla paziente cura delle viti secolari. La fondamentale svolta risale agli anni Settanta, con la trasformazione su vasta scala dei vigneti passando dall’alberata ai più moderni sylvoz. Verso la fine degli anni settanta, a causa di una profonda crisi territoriale, economica e sociale, che portò alla scomparsa degli acquirenti di uve di Asprinio, la Famiglia Numeroso avvia le prime sperimentazioni nella spumantizzazione dell’Asprinio. Alla luce dei primi soddisfacenti risultati viene registrato, nel 1982, il marchio “I Borboni”. Viene così recuperata la tradizionale vinificazione dell'Asprinio nelle grotte, scavate a 15 metri di profondità sotto le dimore padronali, uniche per i loro ambienti particolarmente adatti alla conservazione, in grado di assicurare la giusta umidità, assenza di luce e temperatura costante nell' arco dell'anno. La scelta di riportare il processo produttivo negli impianti del centro storico rappresenta la ferma volontà di tutelare i legami con la tradizione che l'Asprinio esige e che la famiglia Numeroso non intende evitare, nonostante l'innegabile praticità che gli ampi spazi della campagna consentono, ma che modificherebbe i cicli e quindi la tipicità dei vini.

 

ABBINAMENTI PERFETTI

 

Acciughe marinate
Frittura di pesce
Mozzarella di bufala

Prodotti correlati

Visa Mastercard American Express PayPal Diners Club Discover

Copyright © 2023 - Enoteca Maggiolini - Tutti i diritti riservati - Via Novara, 19 Bareggio - P.IVA 04331790966 - Credits by Futuraweb srl

heartmagnifiercrossmenu