SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI A 300€
icon account p

Carrello

Checkout sicuro
icon cart bottle wi
0

icon account p

Carrello

Secure checkout
icon cart bottle wi
0
terredora taurasi campore riserva
PREMI E RICONOSCIMENTI

Taurasi Riserva DOCG "CampoRe" 2009 - Terredora Di Paolo

50,00 

Colline irte e ventilate e suoli di origine vulcanica: sono queste le perfette condizioni per la maturazione dell’Aglianico, vitigno particolarmente tardivo. Di lungo invecchiamento, il Taurasi Riserva ha incredibile complessità, tante sfumature e un tannino di estrema finezza, che rende il sorso del CampoRe un’esperienza mistica, seppur elegantemente austera.

3 disponibili

disponibilità immediata

Informazioni aggiuntive

Tipologia vino

Vino Rosso

Vitigno

100% Aglianico

Denominazione

Taurasi Riserva DOCG

Annata

2009

Abbinamenti

Arrosti di carni rosse, Cacciagione, Piatti a base di spezie, Ricette con tartufo, Formaggi stagionati

Allergeni

Solfiti

Formato

Bottiglia 0,75l

Regione

Campania

Stato

Italia

Gradazione alcolica
DESCRIZIONE
note di degustazione
INFO AGGIUNTIVE

Località di provenienza

Parcelle selezionate del vigneto in contrada Campore di Lapio (AV).

Metodo produttivo

Vendemmia con meticolosa selezionate delle uve nelle sole annate più favorevoli.

Macerazione a temperatura controllata di 28° per un minimo di 12-15 giorni.

Maturazione in piccoli fusti di rovere francese per 30 mesi.

Affinamento in bottiglia per almeno 3-4 anni.

Colore rosso rubino intenso con riflessi granati.

Al naso offre un bouquet ampio, complesso e intenso, con aromi di ciliegia e frutti di bosco, accanto a sentori di spezie, viola, tabacco e note minerali.

Al palato si presenta pieno, austero, vellutato e giustamente tannico, con note di prugna, amarena e pepe nero.

Temperatura di servizio 18-20°
Quando berlo  Vino dal notevole potenziale evolutivo
Terredora Di Paolo

Terredora dal 1978 è protagonista indiscussa del rinascimento vitivinicolo della Campania. Coniugando esperienza e tradizione, ha introdotto nella coltivazione dei millenari vitigni autoctoni moderne innovazioni, conoscenze tecniche e uomini protesi a valorizzarne il futuro, promuovendo il ritorno della viticoltura campana alla sua più antica e qualificata tradizione. Fra le colline d’Irpinia, che circondano le Valli del Sabato e del Calore, è sita la cantina e sono dislocate le tenute, che fanno di Terredora, con i suoi circa 200 ettari, una tra le maggiori aziende viticole del Meridione d’Italia. L’Irpinia è zona collinare, montuosa dell’entroterra, dal clima continentale, che produce vini sin dall’epoca dei Greci e dei Romani. I vigneti aziendali sono, infatti, nelle aree d’Irpinia più vocate per la produzione di vini di grande pregio e rappresentano la sintesi dell’appassionata ricerca tra rispetto e valorizzazione del territorio e del legame indissolubile tra ambiente, vitigno, clima e intervento dell'uomo. Tutti, dai pendii accentuati e dai terreni argillosi-calcarei di origine vulcanica, hanno ottima esposizione e insolazione, clima caldo, asciutto, e ventilato, caratterizzato da forti escursioni termiche e poche piogge ben distribuite nell’arco dell’anno, oltre 3.500 piante/ettaro allevate a guyot.

ABBINAMENTI PERFETTI

Filetto al tartufo
Filetto al tartufo
Arrosto di cinghiale
Arrosto di cinghiale
formaggi stagionati
Formaggi stagionati

 

Prodotti correlati

Visa Mastercard American Express PayPal Diners Club Discover

Copyright © 2023 - Enoteca Maggiolini - Tutti i diritti riservati - Via Novara, 19 Bareggio - P.IVA 04331790966 - Credits by Futuraweb srl

heartmagnifiercrossmenu