SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI A 300€
icon account p

Carrello

Checkout sicuro
icon cart bottle wi
0

icon account p

Carrello

Secure checkout
icon cart bottle wi
0
colterenzio st daniel pinot nero
PREMI E RICONOSCIMENTI

Alto Adige DOC Pinot Nero Riserva "St. Daniel" 2020 - Cantina Colterenzio

21,00 

Pinot Nero di grande eleganza che seduce con un bouquet complesso e una trama tannica fine e delicata. Ecclettico negli abbinamenti gastronomici, può essere gustato con piatti di carne o ricette di pesce dal gusto intenso.

5 disponibili

disponibilità immediata

Informazioni aggiuntive

Tipologia vino

Vino Rosso

Vitigno

100% Pinot Nero

Denominazione

Alto Adige DOC

Annata

2020

Abbinamenti

Antipasti leggeri, Vitello, Pollame, Piatti di pesce robusti

Allergeni

Solfiti

Formato

Bottiglia 0,75l

Regione

Trentino-Alto Adige

Stato

Italia

Gradazione alcolica
DESCRIZIONE
note di degustazione
INFO AGGIUNTIVE

Località di provenienza

Ora e Montagna (BZ).

Terreni

Suoli vulcanici con depositi morenici.

Altitudine

350 metri s.l.m.

Sistema di allevamento

Impianti a spalliera.

Età media delle vigne

15-20 anni.

Clima

Microclima fresco con forti escursioni termiche tra giorno e notte.

Metodo produttivo

Vendemmia manuale.

Breve macerazione a fresco.

Fermentazione a 25° per 14 giorni.

Malolattica e affinamento per 12 mesi per 2/3 in grandi botti di legno (35 hl) e 1/3 in barrique.

Affinamento per 12 mesi in bottiglia.

Colore rosso granato medio.

Al naso regala un bouquet ampio con aromi che vanno dalla ciliegia alle bacche rosse e alle spezie.

Al palato si presenta equilibrato e di medio corpo. Trama tannica fine. Finale elegante e persistente.

Temperatura di servizio 16°
Quando berlo  Potenzialità d'invecchiamento di 6-8 anni
Cantina Colterenzio

Nel 1960, 26 vignaioli di Colterenzio fondarono, nei pressi di Appiano, la propria cooperativa, rendendosi così indipendenti dai commercianti di vino che all´epoca delineavano i prezzi. Luis Raifer, diede fuoco alle polveri e nel 1979 fece ingresso nella cooperativa in veste di direttore. Portò con sé un bagaglio carico di ambizioni, anche a seguito del suo viaggio studi in California. Erano gli anni Ottanta e l´Alto Adige era per lo più una terra di rossi di mediocre qualità; Raifer, anch´egli viticoltore, riconobbe il potenziale di questa terra dei suoi vini d’eccellenza e sfruttando il terroir favorevole, l´adeguata estensione della superficie vitata e la competenza dei vignaioli locali, fece il passo in avanti. Come prima cosa, nel suo podere “Lafòa”, una collina baciata dal sole, sostituì le viti di Schiava con quelle di Cabernet Sauvignon e successivamente con Sauvignon Blanc. Introdusse uno standard qualitativo inedito, ovvero un quantitativo di raccolto inferiore, a fronte però di uve pregiate, per vini d´eccellenza. Così iniziò a prendere forma, proprio dai suoi vigneti pilota con il Cabernet Sauvignon e il Sauvignon Blanc, una nuova dimensione di qualità. Questa mentalità viene trasmessa a tutti, sperimentando la creazione di gruppi di qualità con nuove varietà. Alla base di tutto questo progetto ci sono oggi 300 vignaioli, soci della Cantina Colterenzio, che lavorano tutto l´anno nei vigneti per ottenere uve pregiate, autunno dopo autunno.

ABBINAMENTI PERFETTI

Arrosto di vitello
Arrosto di vitello
Anatra allarancia
Anatra all'arancia
Zuppa di pesce pomodoro
Zuppa di pesce

Prodotti correlati

Visa Mastercard American Express PayPal Diners Club Discover

Copyright © 2023 - Enoteca Maggiolini - Tutti i diritti riservati - Via Novara, 19 Bareggio - P.IVA 04331790966 - Credits by Futuraweb srl

heartmagnifiercrossmenu